lunedì 15 settembre 2014

LATTE DETERGENTE & STRUCCANTE....Riso e Argilla!


Sono entusiasta e felice di questo latte detergente-struccante, che uso con successo da alcuni anni, che voglio farvelo conoscere affinchè anche voi possiate provarlo. 

Non è una mia ricetta, la vidi anni fa su un sito tedesco "Olionatura" e mi incuriosì tanto che la feci subito. Tempo fa era formulato con qualche ingrediente diverso e altre percentuali,  ma sempre simile a questa ricetta attuale.  Ho provato a farlo anche con altri emulsionanti sostituendo il Montanov68 ma con quest'ultimo il risultato è ottimale.  

Ricordatevi di pulire sempre il viso la sera per eliminare il trucco e lo sporco accumulato durante il giorno.....non siate pigre :)) la salute della pelle del viso inizia da questo primo passo giornaliero. Quindi la sera prima di andare a letto fate una bella pulizia,  massaggiate con le mani un pò di latte sul viso e sugli occhi, asportate i residui di latte e sporco con una spugnetta morbida e poi sciacquate abbondantemente con acqua tiepida. Vi sentirete meglio e la vostra pelle ringrazierà il gesto amorevole che le avete fatto!! 

Posso dire che è uno struccante eccezionale, lascia la pelle magnificamente pulita e con una sensazione di confort unica anche per chi ha la pelle sensibile. Dunque, ecco a voi la ricetta del miglior latte detergente che ho provato in tutta la mia vita! 

Dose per 100 gr - emulsione A/O

Ingredienti:
Fase A
  • 10 gr di Olio di Riso
  •   3 gr di Burro di Karitè (o Mango o Albicocca)
  •   3 gr di Montanov68 (emulsionante)
Fase B
  • 70 gr di Acqua demineralizzata
  • 0,5 gr di Lauryl Glucoside (tensioattivo delicato)
  • 2,5 gr di Argilla Bianca (Caolino)
Fase C
  • 9,8 gr di Glicerina 
  • 0,2 gr di Xantana 
Fase D
  • 0,8 gr di Conservante (Cosgard o Phenonip)
  • 6 gocce di Olio Essenziale a piacere (Patchouli o Lavanda o Rosa)
  • Colorante alimentare a piacere qualche goccia
  • Ph finale 5.5 / 6
Procedimento:
  1. In un becher capiente scaldate la fase A (olio, burro ed emulsionante) portando il tutto a 75°
  2. In un altro becher scaldate l'acqua della fase B sempre a 75°, poi unite il tensioattivo e il caolino, miscelate bene il composto.
  3. A parte, in un altro becher, mettete la glicerina e disperdete la xantana. Miscelate a mano e mettete da parte per dopo. 
  4. Ora preparatevi ad emulsionare: Versate la  fase B nella fase A (acqua in olio) ed emulsionate il tutto con il Minipiner per circa 4 minuti. 
  5. Dopo aver frullato per il tempo sopra indicato versate nell'emulsione (A+B) la glicerina con la xantana e date un ultima breve frullata con il minipiner. Poi continuate a mescolare a mano fino a quando l'emulsione non si raffredda. 
  6. Quando la temperatura si è abbassata sotto i 30° unite la fase D e misurate il ph regolandolo a 5.5 / 6 perchè dovrà toccare la zona perioculare. 

2 commenti:

  1. Ciao!!!! Trovo la tua ricettina davvero interessante e vorrei provare a farla! Volevo chiederti se secondo te è uguale se al posto del Montanov68 uso la cera emulsionante n. 3 di AromaZone. Grazie ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciaoo Melania, con il Montanov68 riesce ottimamente, ma se vuoi provarla a fare con la 3 di aromazone (Glyceryl stearate SE) che è anch'esso un autoemulsionante polivalente secondo me verrà altrettanto bene....sperimentala sì ^_^

      Elimina